GDS – Marotta insiste per Insigne a zero, ieri procuratore in sede

L’Inter, attraverso Beppe Marotta e Piero Ausilio, cerca già di muoversi in ottica futura per non farsi trovare impreparati alla stagione 2022/2023, tentando di cogliere le migliori opportunità che il mercato riserva, soprattutto se si dovessero trattare di costi zero.

A tal proposito, secondo quanto scrive “La Gazzetta dello sport” nell’edizione odierna, non è più un segreto che Marotta starebbe puntando da tempo sul cartellino di Lorenzo Insigne, che vede scadere il suo contratto col Napoli nel Giugno 2022 e che al momento avrebbe stoppato ogni trattativa di rinnovo col presidente De Laurentiis.

Sempre da quanto riferisce la Rosa, ieri nella sede nerazzurra è stato pizzicato Vincenzo Pisacane, procuratore di Danilo D’Ambrosio ma anche e proprio di Lorenzo Insigne: l’Inter smentisce ogni tipo di contatto per l’attaccante partenopeo, specificando che la visita del noto procuratore in sede sarebbe stata solo un normale incontro di routine.

Com’è noto da sempre, Marotta ama soffiare i migliori giocatori direttamente alle rivali, o sfruttando le scadenze di contratto e quindi acquistandoli a costo zero, oppure mettendo mano ad eventuali clausole rescissorie inserite nei contratti di calciatori top: il caso di Lorenzo Insigne corrisponde proprio ad uno di questi due requisiti.

leggi anche: Inter-Sheriff, le pagelle

 

Christian La Pira

Sono un allenatore di Calcio Uefa C, e la mia aspirazione è di diventare un giornalista sportivo. Mi piace il calcio, lo seguo a 360° e tifo Inter da sempre. Mi piace tantissimo parlare di calcio con altri appassionati come me.

Read Previous

Esclusiva – collaborazione tra FC Interpress e Amazon Prime: la Champions comodamente a casa tua

Read Next

Sabatini: “Milinkovic Savic era vicino all’Inter”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *