Vidal cambia ruolo? Il cileno cerca spazio e Conte è pronto a rilanciarlo

Vidal cambia ruolo? Il cileno cerca spazio e Conte è pronto a rilanciarlo.

King Arturo non vuole rimanere a guardare i compagni ancora per molto e si candida per una maglia da titolare. Conte pronto a rilanciarlo in Inter-Genoa, probabilmente cambiandogli ruolo.

UN RIENTRO IMPORTANTE – Arturo Vidal ha completamente recuperato dall’infortunio che l’ha tenuto fuori per un paio di settimane. Antonio Conte, dopo avergli fatto riassaporare il campo nel Derby di Milano, potrà riproporlo dall’inizio. Gli scampoli di partita giocati nel finale contro il Milan non possono ancora certificare che king Arturo sia al 100%, ma possono essere sufficienti per dire che il centrocampista cileno potrà candidarsi per una maglia da titolare in Inter-Genoa. Vidal, in quella che sarà la parte cruciale della stagione, sarà utile soprattutto in una nuova veste: quella di vice Barella. Un ruolo fondamentale per chi vuole vincere lo scudetto e sa che serve l’organico al completo per riuscirci. È questo il ruolo che Conte pensa di affidargli d’ora in poi.

VICE BARELLA – Il giovane centrocampista sardo, diffidato ormai da settimane, verrà valutato nei prossimi giorni per evitare rischi inutili dopo l’affaticamento nel finale di Milan-Inter. Non è un caso che Conte al suo posto abbia inserito proprio Vidal, che quel ruolo lo conosce a memoria. E proprio da mezzala destra potrebbe tornare subito utile contro il Genoa, che già potrà godere dell’assenza di Achraf Hakimi da quel lato. Conte non vuole rinunciare a Barella ma, dovesse decidere di farlo rifiatare, Vidal sarebbe pronto per giocare al suo posto. Da mezzala sinistra sembra, invece, viaggiare verso la riconferma Christian Eriksen.

 

 

Vidal cambia ruolo? Il cileno cerca spazio e Conte è pronto a rilanciarlo.

per tutte le altre news sull’Inter visita il nostro sito: fcinterpress.com

Giuseppe Marino

Di origini pugliesi, sono cresciuto a Peschici, sul Gargano, mia terra natìa. Dopo gli studi liceali mi sono trasferito a Milano, dove ho conseguito la Laurea Magistrale in Lettere Moderne presso l'Università Statale. Oltre ad essere amante del calcio e dello sport in generale, sono appassionato di giornalismo sportivo e non solo.

Read Previous

Dimarco, l’Inter potrebbe lasciarlo a Verona e incassare 10 milioni

Read Next

Inter-Genoa: Lukaku a segno 5 volte contro il Grifone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *