Gds-Verso Lazio-Inter: precedenti e curiosità

Sabato 16 ottobre alle ore 18:00 l’Inter scenderà sul campo dell’Olimpico a Roma per sfidare la Lazio. Il match si prefigura come una sfida nella sfida: nerazzurri contro biancocelesti, Inzaghi contro Sarri. I due tecnici si sono già sfidati sette volte in carriera. 

Simone Inzaghi affronta il suo passato: torna all’Olimpico e per la prima volta si ritrova in panchina da avversario dei biancocelesti. 

Le due squadre tornano dalla pausa nazionali con grande stile: l’Inter occupa la terza posizione in classifica con 17 punti, mentre la Lazio è sesta con 11 punti. 

 

I precedenti

L’Inter ha sfidato la Lazio in 178 occasioni, con un bilancio favorevole ai nerazzurri: 73 vittorie contro i 46 successi biancocelesti, 59 i pareggi. 

L’ultima sfida all’Olimpico risale al 4 ottobre 2020, terminata 1-1, con reti di Lautaro e Milinkovic-Savic. “Il successo casalingo più recente dei biancocelesti, invece, risale al 16 febbraio 2020: 2-1 al 90’. Prima di quella sfida, la Lazio non superava i nerazzurri all’Olimpico dalla stagione 15/16” ha riportato la Gazzetta dello sport. 

La Lazio, che nelle ultime sette gare interne ha vinto solo due volte, si prepara ora ad affrontare l’Inter, che arriva a Roma con alle spalle 16 vittorie consecutive in serie A nel proprio stadio. I biancocelesti avevano fatto meglio solo nel 2002. “Al 5 maggio di quell’anno risale uno dei precedenti più famosi, quando a segnare il quarto gol della sfida fu Simone Inzaghi. Poi si ricorda la doppia finale di Coppa Italia 2000, vinta dai biancocelesti. E ancora, la finale di Coppa Uefa ’98 conquistata dai nerazzurri ai danni del gruppo di Eriksson. Storie di sfide iconiche”, ha ricordato la Gazzetta. 

Con questi precedenti Lazio-Inter sarà “una partita speciale”, ha concluso la rosea. 

 

Leggi anche: “Lazio-Inter, attacco: chi insieme a Dzeko se dovesse mancare Lautaro?

Elena Lisatti

Read Previous

Lazio-Inter, attacco: chi insieme a Dzeko se dovesse mancare Lautaro?

Read Next

Sabato Lazio-Inter: la prima da ex per Simone Inzaghi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *