Live/San Siro: Inter-Napoli, le formazioni ufficiali

Questa sera alle 21.45 a San Siro andrà in scena l’ultima partita casalinga della stagione per i nerazzurri, i quali si troveranno davanti il Napoli di Gattuso. I partenopei sono a un punto dal sesto posto, occupato dal Milan, mentre l’Inter cercherà di tenersi stretta la seconda piazza in vista dello scontro diretto con l’Atalanta tra pochi giorni.

Antonio Conte si affida alla classica difesa a tre ma con un cambio di interpreti, poiché Godin partirà dalla panchina a favore di D’Ambrosio e Skriniar sarà sostituito da Bastoni sull’out di sinistra, rimane inamovibile De Vrij al centro a guidare il reparto. Cambiano anche gli esterni, come sempre sottoposti a grande usura nel sistema dell’allenatore leccese e dunque ciclicamente bisognosi di riposo: stasera partiranno titolari Candreva a destra e Young a sinistra.

Gagliardini è squalificato per somma di ammonizioni, perciò in mezzo al campo confermati Barella e Brozovic, mentre dietro le punte sarà confermato Borja Valero. Attacco in mano a Lukaku e Sanchez, con Lautaro Martinez pronto a subentrare a partita in corso. Questa dunque la probabile formazione: INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Candreva, Brozovic, Barella, Young; Eriksen; Lukaku, Sanchez. All.Conte.

Gennaro Gattuso invece schiererà il suo Napoli con il consueto 4-3-3, ma ci sarà un po’ di ricambio tra i titolari. Infatti già in porta ci sarà Meret al posto di Ospina, e in difesa Maksimovic sostituirà Manolas, fuori per un problema al costato. Con il difensore serbo giocherà al centro Koulibaly, mentre Hysaj a destra sarà schierato al posto di Di Lorenzo, confermato Mario Rui a sinistra.

A centrocampo invece nessun cambiamento per il Napoli, con il tridente formato da Elmas, Demme e Zielinski. In attacco la squalifica di Mertens lascia spazio a Milik prima punta, affiancato ai lati da Politano a destra e Insigne a sinistra. Callejon e Lozano, invece, cercheranno di giocarsi la loro occasione partendo dalla panchina. NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. All.Gattuso.

Zielinski e De Vrij i diffidati tra i titolari, con il nerazzurro che dovrà stare molto attento per non rischiare di saltare la decisiva partita di sabato a Bergamo. L’arbitro sarà Paolo Valeri della sezione di Roma, mentre al VAR ci sarà l’esperto Irrati.

Alessandro Terminini

Read Previous

Esclusiva FCINTERPRESS – Fumata bianca per Kolarov, alla Roma 1,5 milioni più bonus

Read Next

Dieci anni dopo: il Triplete visto da Jose Mourinho