Skip to main content

Gosens racconta perché ha scelto l’Inter: “Ancora me ne devo rendere conto. Ecco come è andata”

7 Febbraio 2022
Gosens racconta perché ha scelto l’Inter: “Ancora me ne devo rendere conto. Ecco come è andata”

Il nuovo terzino nerazzurro ha spiegato ai microfoni di Kicker i retroscena della trattativa che gli ha fatto scegliere l’Inter e non il Newcastle. 

Il padrone della fascia sinistra dell’Inter è sicuramente Perisic: anche nello scorso derby ha dimostrato quanto sia importante la sua presenza in campo, considerando che la sua uscita dalla gara contro il Milan ha contribuito a cambiare la partita. Simone Inzaghi ha bisogno di un’alternativa di livello sulla sinistra, non sapendo con certezza quale sarà il futuro del giocatore croato. Ecco che entra in scena Robin Gosens, appena rientrato dall’infortunio. 

 

Perché Gosens ha scelto l’Inter e non il Newcastle?

Ho pensato al Newcastle, ma non l’ho mai davvero preso in considerazione. Era umano pensare di poter guadagnare molto di più, ma c’erano troppi contro. Avrei messo a repentaglio i miei obiettivi sportivi. A fine carriera, vorrei guardarmi allo specchio e dire: ‘Ho ottenuto il massimo dalla mia carriera sportiva’. Trovo discutibile questo basare tutto sui soldi. Sono un romantico del calcio. E comunque è ovvio che anche io ne traggo beneficio, all’Inter non ho un ingaggio da apprendista…”. 

Una sorpresa” questo trasferimento: Gosens ha detto che l’Inter è stata inaspettata per lui e che ancora non si rende conto del percorso che lo aspetta. 

 

Come è arrivato all’Inter?

Lunedì sera ho ricevuto diversi messaggi dal mio agente, ma ero già a letto. Ha detto che il direttore sportivo dell’Inter lo aveva convocato nel suo ufficio a Milano perché voleva acquistarmi a gennaio. Si parlava di Inter già nel 2020 quindi ho voluto andarci cauto, ma mi ha rassicurato dicendomi che stavolta le cose potevano andare meglio. Martedì tutto si è evoluto molto velocemente, i club si sono incontrati e hanno subito cercato di far sì che le cose andassero per il verso giusto. Mercoledì l’Atalanta era già d’accordo all’Inter, sono andato a Milano nel pomeriggio perché il club voleva assicurarsi che mi fossi ripreso dall’infortunio”. 

 

L’Atalanta lo ha lasciato andare “con grande umanità”, ha detto Gosens, dichiarando che la Dea “mi ha comprato a un milione e mi ha venduto a una cifra considerevole: è stata una situazione win-win”. 

Gosens sta per rientrare ad essere a disposizione di Simone Inzaghi, pronto a dimostrare la sua personalità e qualità di gioco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ultime Notizie

Infortunio Thuram

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. …

E’ morto Andreas Brehme

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. …

Probabili Formazioni Inter Atletico Madrid

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. …


Clicky