Capienza stadi, vicina l’estensione al 75%. Tra pochi giorni riunione del Cts

25 Settembre 2021
Capienza stadi, vicina l’estensione al 75%. Tra pochi giorni riunione del Cts

Si annunciano giorni fondamentali, sul fronte della capienza futura negli stadi italiani. Attualmente, ricordiamo, gli impianti all’aperto non possono ospitare più del 50% di spettatori, a causa delle misure anti-covid in vigore. Il dibattito, in questo senso, ha subìto un’accelerazione nelle ultime settimane, in quanto da più parti si paventa la necessità di superare l’attuale limite. L’ipotesi maggiormente accreditata riguarda una progressione verso il 75%. L’ingresso negli impianti sportivi, sia all’aperto che al chiuso, sarà comunque subordinato all’esibizione del green pass. Vediamo quali sono le posizioni presenti al tavolo del confronto.

CAPIENZA STADI AL 75%, IL CTS VERSO IL VIA LIBERA

Il parere del Comitato Tecnico-Scientifico, in questo senso, risulterà decisivo. Nonostante alcune ritrosie, l’orientamento prevalente sembra essere quello di concedere l’ok all’ulteriore riapertura degli stadi. Si attende, dunque, la riunione dello stesso Cts che dovrà, poi, comunicare ufficialmente al governo la strada da intraprendere. Il passaggio dal 50% al 75% di capienza, però, al momento non appare in dubbio.

COSTA, SOTTOSEGRETARIO ALLA SALUTE: “OBIETTIVO ARRIVARE AL 100% ENTRO FINE ANNO”

A conferma di quanto sopra riportato, ecco le parole del Sottosegretario al Ministero della Salute, Andrea Costa. Le seguenti dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Radio Kiss Kiss, sono riprese dalla trascrizione effettuata dai colleghi di calciomercato.com:

” […] il 30 settembre -si legge sul sito- faremo, come governo, una verifica per capire la possibilità dell’aumento delle capienze. Il quadro è positivo e dobbiamo essere contenti. Dobbiamo procedere con prudenza, ma non con paura […].”

Costa, inoltre, si dice fiducioso su un ritorno, a brevissimo, al 100% di spettatori presenti:

“Prevedo sin da subito -prosegue il sottosegretario- di poter arrivare al 75 o 80% della capienza negli stadi. […] Prima o poi arriveremo al 100% delle capienze negli stadi. Se il trend resterà questo è giusto pensare che nell’arco di un mese e mezzo si può completare il ritorno dei tifosi al 100% negli stadi entro fine anno“.

Sul sito calcioefinanza.it è disponibile una tabella esplicativa riguardante i singoli stadi di Serie A, con le conseguenti oscillazioni nel numero di spettatori presenti, a seconda delle percentuali prefissate.

PALAZZETTI AL CHIUSO DAL 35% AL 50%

Contemporaneamente, gli impianti al chiuso (si pensi ai palazzetti di pallacanestro o pallavolo, per esempio) dovrebbero vedere anch’essi innalzata l’asticella dei potenziali tifosi presenti. Dall’attuale 35%, infatti, si auspica il passaggio al 50% di capienza, anche se gli operatori di questi sport chiedono un’ulteriore e immediata estensione della quota disponibile.

 

Leggi anche: “Sabato nerazzurro, a San Siro arriva l’Atalanta: vincere per dare un segnale e continuare la striscia positiva”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ultime Notizie

Undici partite per giudicare l’Inter, evitare altri passi falsi

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. …

Inzaghi già in bilico? Inizio simile alla prima stagione con Mancini

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. …

Settima giornata di Serie A con Udinese-Inter nel lunch-match

Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. …

© Copyright www.fcinterpress.com - FC Inter Press