Probabili formazioni di Cagliari-Inter, l’ex Barella sicuro titolare

Domenica 15 maggio intorno alle 22:45, può essere giornata e orario decisivi per quanto concerne lo scudetto. Una mezza idea può sorgere già verso le 20, quando si saprà l’esito di Milan-Atalanta. Ciononostante l’Inter deve scendere in campo con la testa sgombra, consapevole dei suoi mezzi e della sua forza e l’unico obiettivo deve essere: uscire da Cagliari con i tre punti in tasca. Sarebbe stato più coerente che i due match si fossero giocati in contemporanea: o entrambi alle 18 o entrambi alle 20:45. Invece si continua con questo opinabile ping pong, gioca prima l’Inter e poi il Milan o viceversa, fino alla penultima giornata. E non è escluso che sarà lo stesso pure all’ultima giornata.Cagliari-Inter di domenica alle 20:45, come all’andataPer l’Inter sarà l’ottava volta in campionato che gioca di domenica alle 20:45 e finora i risultati non sono stati sempre felici, vincendo appena tre partite. Una di queste, proprio all’andata: un netto 4-0 a San Siro firmato da una doppietta di L.Martinez, Sanchez e Calhanoglu. Stasera serve la stessa ferocia e lo stesso cinismo, per mettere in ghiaccio subito la partita e dirigerla verso la strada dei tre punti. Inzaghi si affiderà verosimilmente alla formazione tipo e all’ex di turno Barella, il vero stakanovista dell’Inter: mai saltato nessun match nel girone di ritorno. Sempre titolare, tutti hanno ruotato – incluso Handanovic – tranne uno: Barella.Inzaghi conferma la squadra tipo o cambia qualcosa?Se consideriamo solo i match disputati nel girone di ritorno, Inzaghi ha sempre cambiato qualcosa nell’undici titolare. E’ anche giusto, per consentire a qualche titolare di rifiatare e per gestire al meglio le risorse, specie quando si gioca ogni tre giorni. Quando invece ha cambiato un pò troppo per ruotare o rimediare ad una sconfitta  (quattro o cinque diversi rispetto al match precedente per esempio), la squadra l’ha accusato e il risultato pieno non è arrivato: Atalanta-Inter 0-0, quattro novità diverse rispetto a Inter-Lazio 2-1 o Genoa-Inter 0-0, cinque novità differenti rispetto a Inter-Sassuolo 0-2. I risultati hanno contraddito Inzaghi; a Cagliari meglio cambiare poco.Cagliari-Inter, ecco le probabili formazioniPer Inzaghi confermato Handanovic a porta e Barella a centrocampo, ballottaggio tra Dzeko e Correa (il bosniaco sembra favorito) per affiancare L.Martinez. Bastoni in vantaggio su Dimarco, così come Dumfries su Darmian. Le probabili formazioni di Cagliari-Inter: Cagliari (3-5-2): Cragno, Lovato Ceppitelli Altare, Bellanova Marin Rog Grassi Lykogiannis, Joao Pedro Pavoletti. Allenatore: Agostini. Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar De Vrij Bastoni, Dumfries Barella Brozovic Calhanoglu Perisic, L.Martinez Dzeko. Allenatore: Inzaghi. Partita con pochi calcoli, a entrambe le squadre servono i tre punti. Previsto uno stadio gremito e caldo, pronto a sostenere il Cagliari. L’Inter è avvisata.  

Alfonso Infantino

Read Previous

Cagliari-Inter, una battaglia da vincere

Read Next

Le formazioni ufficiali di Cagliari-Inter. Tornano Bastoni, Darmian e Dzeko

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *