Inter-Genoa: Conte ingrana la quinta, Eriksen padrone e Lukaku non si ferma più

Esame superato. Con il trionfo sul Genoa, Antonio Conte può godersi il quinto successo consecutivo, e tante piacevoli conferme in vista del rush finale del campionato.

Su tutte la prova che oggi l’Inter è una squadra matura, e dopo le prestigiose vittorie contro Milan e Lazio, è riuscita a non incappare nello sbaglio di sottovalutare una squadra come il Genoa. Una prova di forza importante, ed ora sono attese ulteriori conferme tra Parma e Atalanta.

Oltre al collettivo, prestazioni importanti anche dai singoli. Eriksen ormai è vero e propio padrone del centrocampo nero azzurro. Ogni partita sembra sempre più integrato, e ad un anno di distanza da suo acquisto, l’Inter se lo può finalmente godere a pieno. Da sottolineare anche, come ieri abbia giocato per tutti i 90 minuti. Cosa successa davvero di rado dal suo arrivo a Milano.

Poi c’è il solito Lukaku. Ieri ci ha messo solo 34 secondi per indirizzare la partita sui binari giusti. Il belga è in un periodo di forma smagliante -così come il suo partner Lautaro- e con il gol e l’assist di ieri, è arrivato a partecipare a 24 dei gol interisti in 24 giornate. Insomma con lui in campo, si parte sempre  1-0.   

Leggi anche: Inter-Genoa, gli highlights

Matteo Ponciroli

Amante del calcio in ogni sua sfacettatura. Aspirante giornalista e match analyst. Sempre al lavoro per poter raccontare ed analizzare questo sport come professione.

Read Previous

[VIDEO] Inter-Genoa 3-0: gol e highlights

Read Next

Romelu Lukaku, il belga la sblocca subito e manda un segnale per la lotta scudetto: la LuLa non si ferma più

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *