Sampdoria-Inter, probabili formazioni: c’è Dimarco in difesa, si candida Lautaro

Le probabili formazioni di Sampdoria e Inter. Il lunch match di domenica 12 settembre si avvicina, e i due allenatori sciolgono gli ultimi dubbi.

L’Inter per fare tre su tre, e mantenere ben salda la testa della classifica prima di affrontare il Real in Champions. Dall’altra parte la Samp di D’Aversa, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, e con un Ciccio Caputo in più la davanti.

Alcuni indizi Inzaghi li ha lanciati durante la classica conferenza stampa di vigilia. Il tecnico ha già annunciato l’assenza a sorpresa di Alessandro Bastoni, tornato malconcio dalla Nazionale e sicuro assente a Marassi. Per prendere il suo posto, in pole position c’è Federico Dimarco, che ha già ricoperto quella posizione per lunghi tratti della scorsa stagione a Verona. Sugli esterni allora ancora conferme per Perisic e Darmian, mentre davanti salgono le quotazioni di Lautaro Martinez al fianco di Dzeko. Anche se Inzaghi ha ammesso: “I sudamericani li valuterò oggi nella rifinitura”.

D’Aversa invece potrebbe lanciare subito la nuova coppia d’attacco Caputo-Quagliarella. Con la sicura assenza di Ekdal invece, in mezzo al campo dovrebbe rivedersi Adrien Silva insieme a Thorsby, che alla fine non ha lasciato Genova durante il mercato. Sugli esterni la mina vagante Damsgaard e l’ex di turno Candreva, che già qualche mese fa fece male all’allora Inter di Antonio Conte.

Sampdoria-Inter, probabili formazioni:

Sampdoria (4-4-2): Audero: Depaoli, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Silva, Thorsby, Damsgaard; Caputo, Quagliarella All. Roberto D’Aversa

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko All. Simone Inzaghi

Leggi anche le parole del tecnico neroazzurro i conferenza stampa: “Testa solo alla Samp. Bastoni out, sudamericani da valutare”

Matteo Ponciroli

Amante del calcio in ogni sua sfacettatura. Aspirante giornalista e match analyst. Sempre al lavoro per poter raccontare ed analizzare questo sport come professione.

Read Previous

D’Aversa in conferenza stampa: “Sfidiamo un’Inter molto forte, ma la Sampdoria può fare punti”

Read Next

Bastoni out contro la Sampdoria: a rischio anche la gara con il Real?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *