Gds – Inzaghi-Lazio e un’addio burrascoso

La sfida tra Lazio e Inter si avvicina sempre di più. Simone Inzaghi tornerà in quella che sarà sempre la sua casa ma per la prima volta da avversario, alla guida dei nerazzurri.

Come riporta la Gazzetta dello Sport: “Non tutte le partite sono uguali, non tutte le vigilie si vivono allo stesso modo. Figurarsi poi quando è il momento di tornare in quella Roma che ti ha consacrato prima da calciatore e poi da allenatore”.

Il quotidiano prosegue – “Il sangue – probabilmente – resterà per sempre biancoceleste, nonostante un addio sorprendente e anche un filo burrascoso. Non con città e tifosi, pronti sabato ad accoglierlo con uno striscione tributo in curva Nord, ma di sicuro con il club – e con Lotito e Tare, a cui era legatissimo–con cui va avanti il grande gelo”.

Le emozioni dovranno però fare spazio al campo, al calcio giocato. Appena l’arbitro metterà mano al fischietto, sarà battaglia vera all’Olimpico.

Andrea Giacobbe

Read Previous

Inter, ottimismo su Brozovic: rinnovo vicino, ma bisogna ancora attendere

Read Next

Lazio-Inter, attacco: chi insieme a Dzeko se dovesse mancare Lautaro?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *