Verso Inter-Genoa, pericolo squalifiche: quattro big diffidati

Dopo la sontuosa vittoria nel derby, l’Inter si prepara ad affrontare il Genoa, con quattro giocatori fondamentali diffidati. Ad un solo cartellino dalla squalifica, ci sono Barella, Bastoni, Lukaku e Brozovic, praticamente la colonna vertebrale interista.

Inter-Genoa, i diffidati:

Luakaku, Brozovic, Barella e Bastoni. L’Inter si presenterà a Marassi, con la consapevolezza che basterebbe un solo giallo per perdere una di queste quattro pedine, tra più fondamentali nello scacchiere neroazzurro. Ad ora il match a rischio è quello di giovedì contro il Parma. Ma se i quattro assi non dovessero ricevere alcuna sanzione, si porterebbero la diffida al Tardini, e domenica prossima a San Siro arriva l’Atalanta.

Quanto successo in casa Milan con Calabria – reo di aver preso appositamente un’ammonizione per saltare lo Spezia e non il derby- dimostra che in questi casi è meglio lasciar perdere ogni tipo di calcolo. Ma di sicuro, con 3 impegni nel giro di una settimana, il pericolo diffida è una spada di damocle che pende sulla testa dei neroazzurri. Al quale si aggiunge il pericolo Covid, dopo il focolaio in dirigenza. Anche se ad ora i tamponi effettuati sui calciatori, hanno dato tutti esito negativo. ( Inter, dopo il focolaio in dirigenza test alla squadra: l’esito dei tamponi )

 

 

leggi anche: Verso Inter-Genoa, Conte può sorridere: Barella si allena in gruppo

potrebbe interessarti anche: Inter-Genoa, Hakimi squalificato: Darmian o Young per sostituirlo

leggi anche: Prima Torino poi Inter, il Covid torna a spaventare la Serie A

 

Matteo Ponciroli

Amante del calcio in ogni sua sfacettatura. Aspirante giornalista e match analyst. Sempre al lavoro per poter raccontare ed analizzare questo sport come professione.

Read Previous

Suning, l’impegno sarà mantenuto: resta aperta la ricerca di partner

Read Next

Dimarco, l’Inter potrebbe lasciarlo a Verona e incassare 10 milioni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *