Mercato Inter: Perisic sempre più corteggiato

Mercato Inter: Perisic sempre più corteggiato. Nella settimana in cui si decide lo scudetto, Marotta e il suo gruppo di lavoro sono anche alle prese con il rinnovo di Ivan Perisic.

L’esterno croato è il centro di gravità permanente nel mondo Inter. Sia per il rendimento straordinario negli ultimi mesi, che lo rendono indubbiamente uno dei giocatori più decisivi della Serie A. Sia perchè al centro delle cronache di un calciomercato che non dorme mai. Senza guardare in faccia niente e nessuno. Nemmeno una volata punto a punto che renderà storico questo campionato, indipendentemente da chi festeggerà domenica.

I tifosi interisti seguono la situazione con una certa preoccupazione. Per quanto la priorità di questi giorni deve essere naturalmente la partita contro la Sampdoria di San Siro. Preoccupazione lecita. In un calcio sempre più a parametro zero, il 33enne di Spalato rappresenta uno dei pezzi pregiati del mercato tra i calciatori in scadenza. Inquadriamo meglio la situazione.

Mercato Inter: Perisic sempre più corteggiato

L’allarme è suonato bello forte in casa Inter con l’intervista rilasciata dal croato ai microfoni di Mediaset, dopo il triplice fischio della finale di Coppa Italia.

Non so ancora il mio futuro. Non si parla così con i giocatori importanti. Non si aspetta l’ultimo momento. Questo è vero, dovete sapere anche questo

Frasi rapide, secche. Poco spazio concesso alle interpretazioni, come da abitudini di un giocatore schivo a livello pubblico. Un uomo che parla poco, ma che lascia il segno quando decide di intervenire. Come in campo.

Un fulmine a ciel sereno per gli interisti. Un popolo che respirava da settimane un tiepido ottimismo sulla sua permanenza in nerazzurro. Ci si attendeva, magari, una conferma dalla bocca di Perisic. Come la conclusione perfetta di una serata sublime. Sublimazione della vittoria sulla Juventus nel Derby d’Italia.

Niente di tutto questo. Fumata nera, immediati i molteplici scenari che si sono sviluppati.

Mercato Inter: Perisic e l’interessamento del Chelsea 

La prima società a farsi avanti concretamente per Perisic sarebbe stata il Chelsea. I campioni uscenti della Champions League starebbero pensando alla stella dell’Inter per la propria campagna di rafforzamento. Affidarsi a chi ha già vinto la coppa dalle grandi orecchie da protagonista per tornare sul tetto d’Europa.

Questa l’idea dei blues. Ancora alle prese con la laboriosa transizione dal ciclo Abramovic e una vendita del club ancora al vaglio del governo britannico. Proprio queste difficoltà burocratiche potrebbero rallentare la trattativa.

Un possibile assist alla Perisic all’Inter, ma non solo.

Mercato Inter: Perisic e la tentazione Juventus 

Il futuro di Ivan Perisic, infatti, potrebbe anche tingersi di bianconero. La vecchia signora vorrebbe approfittare dell’immobilismo sul fronte inglese per piazzare un autentico blitz.

Andrea Agnelli avrebbe dato l’ok per accontentare le ricche richieste dell’entourage del croato. Un contratto biennale da 6 milioni a stagione che potrebbe valer bene un tradimento sportivo che farebbe male dopo 6 anni in nerazzurro.

Un dispetto che potrebbe spostare gli equilibri del prossimo campionato. In un gioco di destini incrociati nel quale potrebbe rientrare anche il trasferimento di Paulo Dybala a direzioni invertite.

E’ facile comprendere che si stia parlando di una situazione piuttosto delicata. In tutto questo, che ruolo gioca l’Inter?

La posizione dell’Inter

Partiamo con le parole di Beppe Marotta, sempre a Mediaset, nel pre-partita di Juventus-Inter.

Da parte nostra c’è la volontà di continuare con lui. Se anche lui ha questo desiderio, io credo che ci sia il buon senso di siglare un accordo dal punto di vista economico

Un ottimismo di fondo che ha avuto vita breve, spazzato via dalle successive dichiarazioni del croato di cui abbiamo parlato.

Aldilà delle sensazioni tra le righe, l’Inter ha presentato da tempo un’offerta di rinnovo agli agenti di Perisic. Due anni a circa 4 milioni di euro a stagione. Una proposta ritenuta congrua nonchè rispettosa del valore del calciatore. Sempre tenuto conto della situazione economica complessiva del club.

Un’offensiva che non ha ancora convinto Ivan Perisic, ma non è ancora il momento di tirare conclusioni. I tifosi possono essere tranquilli su un aspetto fondamentale. L’Inter non ha alcuna intenzione di lasciar andare via Ivan Perisic a cuor leggero.

Ivan Perisic è un pezzo fondamentale del presente nerazzurro. L’intenzione è che continui a esserlo in futuro. Per questo ci sarà un incontro, un faccia a faccia, al termine del campionato. Perchè tra Inter e Perisic c’è stato un rapporto intenso e duraturo. Una storia che non può finire a distanza, attraverso dei microfoni e una telecamera.

E’ giusto guardarsi negli occhi e fare le scelte migliori per il bene dell’Inter. Chiaramente ognuno secondo i propri interessi. La cosa più importante è sempre l’ambizione di giocare nell’Inter. I prossimi giorni saranno quelli in cui si deciderà lo scudetto. Le prossime settimane saranno quelle in cui Ivan Perisic dovrà capire se questo desiderio esiste ancora.

 

 

 

Francesco Sacco

Read Previous

Si decide lo scudetto all’ultima giornata, come dodici anni fa

Read Next

Vidal-Inter, è addio. Ecco quanto risparmiano i nerazzurri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *